IL SOCCORSO AL TRAUMATIZZATO

Il trauma è una causa frequente di morte e di invalidità permanente. In molti casi la morte è evitabile e spesso è dovuta ad un intervento inadeguato, ad una mancata stabilizzazione del traumatizzato e ad una errata valutazione della gravità del trauma.

In che modo è possibile ridurre la mortalità da trauma?

  1. Bisogna ottimizzare le prime cure prestate alla vittima.
  2. E` necessario il trasporto del traumatizzato in tempi brevi presso strutture idonee.

Cosa si intende per “Ora d’oro?”

E` la prima ora dopo l’incidente. Le cure idonee effettuate in questo intervallo di tempo sono decisive e preziose. Ma bisogna considerare che non sempre, sul posto dove è avvenuto l’incidente, sono presenti i sanitari in grado di fornire prestazioni elevate (ad esempio: intubazione tracheale). Se sono assenti i soccorritori professionisti, la stabilizzazione della vittima nel campo dovrebbe avvenire in tempi piuttosto brevi, prima del trasporto in ospedale. Solo se sono presenti soccorritori esperti, è giustificata una permanenza più lunga sul luogo dell’intervento necessaria per poter prestare determinate cure di livello elevato.

Chi non ha un addestramento specifico , può essere di aiuto in caso di trauma?

Purtroppo può aiutare molto poco. A volte rischia di prestare un soccorso inadeguato e addirittura dannoso.

Solo i sanitari possono prestare un soccorso adeguato?

I sanitari addestrati adeguatamente possono effettuare un soccorso anche avanzato. Ma chiunque può prestare soccorso in caso di necessità. Però, per essere veramente di aiuto, chi non è un sanitario o un soccorritore professionista deve avere una preparazione di base. In questo modo è possibile affrontare qualsiasi situazione anche grave senza provocare danni e viene anche facilitata l’opera dei soccorritori più addestrati che spesso non possono intervenire immediatamente perchè non sono presenti quasi mai al momento dell’incidente.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.