APPENDICITE ACUTA

La crisi di appendicite acuta inizia bruscamente. Si ha un dolore intenso in fossa iliaca destra. C’è nausea, vomito e chiusura dell’alvo a feci e gas, stipsi e a volte diarrea. Nella fase iniziale vi è difesa della parete dell’addome. Il dolore alla palpazione è evidente a livello dell’area appendicolare. La difesa e il dolore  sono più marcati a livello del punto di Mc. Burney.

E’ presente febbre,  corrispondente aumento della frequenza del polso e leucocitosi neutrofila che tende ad aumentare. Se vi è flogosi del peritoneo nella fase più tardiva si nota una maggiore resistenza nella fossa iliaca destra.

Come può evolvere la crisi di appendicite acuta?

1-  Si risolve spontaneamente. Ma sono possibili le ricadute.

2-  Compare una reazione peritoneale localizzata.

3- Si può avere ascesso appendicolare.

4- Si può avere peritonite generalizzata.

Esistono forme con sintomi lievi che possono evolvere ugualmente in peritonite generalizzata. Inoltre vi è l’appendicite tossica con sintomi gravi che ha un’evoluzione quasi sempre fatale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.